Social Media per Professionisti

Il blog dedicato alla comunicazione dei liberi professionisti sui social media

Facebook è la prima piattaforma social al mondo per numero di utenti, circa due miliardi. Risulta quindi fondamentale per promuovere i servizi del tuo studio professionale. Ecco come aggiungerli alla pagina.

In una strategia di marketing e comunicazione che si rispetti devono esserci dei punti di caduta. Tutta la promozione e la diffusione di contenuti devono pur portare da qualche parte. Ti sei preoccupato di produrre contenuti tutti i giorni, o quasi, così come hai costruito la tua community, piccola o grande che sia. Insomma, hai stabilito dei canali, dei flussi di comunicazione con i tuoi potenziale clienti e sostenitori e alla fine non si capisce in cosa potresti essere utile per loro?

Trasmetti il tuo evento online con noi

Facebook ha introdotto già da qualche tempo la possibilità di aggiungere servizi alle pagine.

Innanzitutto, vediamo tutti i passaggi da seguire per inserire prima la tab servizi sulla pagina del tuo studio professionale e poi elencare quelli che fornisci:

Ecco come aggiungere la tab Servizi alla Pagina:

  1. Dalla sezione Notizie, clicca su Pagine nel menu a sinistra.
  2. Accedi alla tua Pagina.
  3. Clicca su Impostazioni della Pagina in basso a sinistra della Pagina.
  4. Clicca su Modelli e tab nel menu a sinistra.
  5. Scorri verso il basso fino a Servizi, quindi clicca a destra per aggiungere la tab.
Ora che hai aggiunto la tab alla Pagina, puoi aggiungere servizi.

Per aggiungere i servizi sulla tua pagina Facebook:

  1. Dalla sezione Notizie, clicca su Pagine nel menu a sinistra.
  2. Accedi alla tua Pagina.
  3. Clicca su Altro > Servizi.
  4. Clicca su Aggiungi un servizio.
  5. Inserisci le informazioni relative al servizio, quindi clicca su Salva.
  6. Clicca su + Aggiungi un servizio per aggiungere un altro servizio.

Sembrerà scontato ma non lo è, a volte ci si dimentica di spiegare agli altri in cosa possiamo essere utili davvero. Sei un avvocato? Un medico? Un ingegnere? Un fotografo? Qualsiasi genere di libero professionista tu sia, avrai dei servizi ben precisi che sei in grado di fornire. Bisogna farlo sapere. Io, ad esempio, mi occupo di comunicazione e posso aiutarti a comunicare oggi, sia online che offline. Posso gestire la tua pagina Facebook o il tuo canale Telegram o, ancora, curare tutta la filiera delle tue newsletter, dai contenuti editoriali al trattamento dei dati delle persone.

Mostrare i tuoi servizi aiuterà l’utente a capire se e come potrai fare al suo caso. Come potresti aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi professionali. Aiuterà anche i motori di ricerca, Facebook di fatto lo è, a capire di cosa ti occupi davvero. Soprattutto con l’avvento della digitalizzazione, spesso dietro paroloni anglofoni e utilizzati a volte a sproposito, si mischiano competenze e professionalità che invece andrebbero distinte. Ecco perché è fondamentale, nella tua strategia di marketing e comunicazione per lo studio professionale, chiarire per bene cosa fai. Davvero.

Iscriviti alla newsletter

Related Posts

Lascia un commento